Giovedì, 06 Maggio 2021

libreria acquista online

Il “palcosce(m)ico”

Sensoinverso

silvia romano2

«Spalmiamo un po’ i morti…» ha detto l’assessore siciliano alla Salute per evitare la zona rossa. «Figliolo – gli ha replicato Figliuolo – di che Razza sei?». In questo mondo di Draghi se ne vedono di tutti i colori: giallo, arancione, rosso, bianco e poi c’è anche l’arancione scuro e il bianco pallido. Il Paese sta per scoppiare come una pentola a pressione, ma noi ci scaldiamo per gli scandali, dichiarati “patrimonio dell’unanimità”.

La campagna di vaccinazioni, presentata come esempio dell’efficienza italica, ci vede agli ultimi posti in Europa. Ma siamo passati dai no-Vax al tutti-Vax. Tutte le categorie sociali vogliono essere vaccinate: “Noi rischiamo la vita” a stare in poltrona, ha gridato Micciché, che sempre siculo è! Anche i magistrati hanno rivendicato il vaccino protettore, perché categoria a rischio non meno di quella degli insegnanti e dei sanitari: vuoi mettere un a tu per tu con l’indagato!? Fiato a fiato! Con il virus killer dei criminali! Suvvia!

L’Umbria e la Lombardia, in mano alle Destre, sono agli ultimi posti per abitanti vaccinati. Poi c’è anche il giornalista fustigatore de “Il Fatto Quotidiano” pizzicato con l’ago nel braccio: a sua insaputa, ha dichiarato Travaglio. Cacciari urla: «Draghi dove sei?». Grillo tace. Giorgetti si dà pace. La Meloni gongola e Zaia gondola. Renzi invece è andato da “quelli che il Golfo”, dove sono tutti vaccinati con petrodollari. Non ha aspettato il decreto del governo che consente agli italiani di fare le ferie all’estero, ma non consente di bagnarsi nel Mare Nostrum.

Siamo fatti così: ci piace l’esotico, l’esoterico, l’eccentrico, il lato comico della realtà. Siamo persino riusciti a organizzare finti rapimenti con l'Iisis: cosa si vuole di più! All’estero temono i loro attentati e noi ci organizziamo estorsioni a danno dello Stato. Quindi, perché dovremmo stupirci dei tanti protagonisti? Per esempio quel Boris Johnson con la faccia da guitto e i capelli alla Trump, che annuncia: morti zero, 30 milioni di inglesi vaccinati. Sì, è così: è l’era dei comici, altro che populismi, sovranismi e suprematismi! Essi hanno dimostrato sul “palcoscemico” che è il loro turno: e ci sanno fare. Come sempre, noi abbiamo fatto scuola con Bossi senior e Grillo vaffa, poi è arrivato Farage, a ruota Trump e tutti gli altri: Putin, Kim Jong–un … il panorama è così vasto che non si può far più finta di niente. Il potere senza competenza e moralità, ma con molta ilarità. Come quella infusa dai De Luca, dagli Spirlì, dai Fontana e da Salvini, il figlio putativo del Bossi padre naturale del Trota, che già si sente a palazzo Chigi in veste di premier. Pare che abbia ordinato la sabbia per organizzare il Papeete in Parlamento. Le ballerine sono state prenotate direttamente presso i sambodromi brasiliani: parola di Bolsonaro.  ◘


Editoriale l'altrapagina Soc. Coop.
Sede Legale: Via della Costituzione 2
06012 Città di Castello (PG)
Responsabile: Antonio Guerrini
Info Privacy & Cookie Law (GDPR)

Seguici anche su:

Dati legali

P.IVA 01418010540
Numero REA: pg 138533
E-mail: segreteria@altrapagina.it
Pec: altrapagine@pec.it

Redazione l'altrapagina

Telefono: +39 075 855.81.15
dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 12.00