Mercoledì, 17 Aprile 2024

libreria acquista online

Dossier Una rivoluzione al femminile

Dossier. Una rivoluzione al femminile

silvia romano2L’uccisione di Mahsa Amini, che la polizia morale ha ridotto in fin di vita perché non aveva indossato correttamente il velo, ha fatto scattare in Iran la ribellione delle donne nei confronti del regime degli ayatollah. Le ragazze sono scese in piazza tagliandosi i capelli in segno di protesta contro la polizia morale e hanno gettato via il velo come simbolo della discriminazione alla quale le donne sono sottoposte.

È una marea umana che sembra inarrestabile, scandita da alcune parole essenziali: Donna, Vita, Libertà. La risposta del regime è stata spietata: arresti indiscriminati, uccisioni, migliaia di persone imprigionate, torturate e stuprate nelle carceri iraniane. L’esecuzione pubblica di alcuni giovani che si sono ribellati al governo è destinata a terrorizzare il popolo. Non è un caso che la polizia si sia accanita proprio contro i giovani, quasi un sintomo della fragilità del potere.

Comunque le proteste continuano in ogni angolo del Paese e vi partecipano donne e uomini di ogni appartenenza politica. I più combattivi però sono i curdi, perché hanno sofferto maggiormente l’oppressione del regime iraniano. Non si sentono al sicuro nemmeno le persone che vivono all’estero perché potrebbero essere rapite e riportate in patria. La situazione economica e sociale appare disastrosa, crescono la povertà e il degrado ecologico per la mancanza di libertà e di prospettive di futuro.

Eppure ragazzi e ragazze scendono in piazza perché è in gioco il loro avvenire ed è sorprendente che siano proprio i musicisti a incarnare lo spirito della rivolta con parole taglienti e accorate. Cantano di menti arrugginite, di sogni spezzati, di un’economia soffocante. È quasi una invocazione che chiede di essere ascoltata.

di Achille Rossi


Editoriale l'altrapagina Soc. Coop.
Sede Legale: Via della Costituzione 2
06012 Città di Castello (PG)
Responsabile: Antonio Guerrini
Info Privacy & Cookie Law (GDPR)

Seguici anche su:

Dati legali

P.IVA 01418010540
Numero REA: pg 138533
E-mail: segreteria@altrapagina.it
Pec: altrapagine@pec.it
ISSN 2784-9678

Redazione l'altrapagina

Telefono: +39 075 855.81.15
dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 12.00