Giovedì, 13 Giugno 2024

libreria acquista online

Vittoria Aganoor Pompilj. Come bellezza d’aprile - La sua poesia

Rubrica. E sia poesia a cura di gio2 (giorgio bolletta e giorgio filippi).

silvia romano2

Di nobile famiglia armena, Vittoria nasce a Padova il 26 maggio 1855. Si trasferisce a Venezia e a Napoli.

Giacomo Zanella è il suo primo maestro di letteratura dei classici italiani, greci e latini. Conosce da vicino gli ambienti di importanti letterati.

“....tu sei salutista, zanelliana e monarchica. E perciò quando sarò costà, ti torturerò più che potrò” le scrive affettuosamente Enrico Nencioni. Sarà proprio il periodo napoletano a fornirle l’occasione per lo studio della poesia italiana e straniera contemporanea.

Vittoria Aganoor scrive per le principali  riviste letterarie : “Nuova Antologia”, “Roma Letteraria”, “Marzocco”. Tiene una fitta corrispondenza con Domenico Gnoli. Nel 1900 l’editore Treves pubblica la raccolta Leggenda Eterna.

È il 28 novembre 1901: Vittoria sposa lo statista Guido Pompilj e arriva in Umbria proprio a Monte del Lago.

“ridean nel pleniluneo sereno/ l’isole, e il lago parea d’argento,/ il mio selvaggio e dolce Trasimeno”.

Nuove liriche è la sua seconda raccolta. Poesie Complete edito da Le Monnierarriva alle stampe solo dopo la sua morte avvenuta nel 1910 in una clinica romana. Era la notte tra il 7 e l’8 maggio. Poche ore dopo il marito Guido si toglie la vita con un colpo di pistola. ◘

ScreenHunter 10 Feb. 05 21.06

di Gio2 (Giorgio Bolletta e Giorgio Filippi)


Editoriale l'altrapagina Soc. Coop.
Sede Legale: Via della Costituzione 2
06012 Città di Castello (PG)
Responsabile: Antonio Guerrini
Info Privacy & Cookie Law (GDPR)

Seguici anche su:

Dati legali

P.IVA 01418010540
Numero REA: pg 138533
E-mail: segreteria@altrapagina.it
Pec: altrapagine@pec.it
ISSN 2784-9678

Redazione l'altrapagina

Telefono: +39 075 855.81.15
dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 12.00